In veglia. Da Bologna a Liverpool passando per Malta, Olanda, Spagna e Portogallo

Comunicato del Progetto Gionata, 12 maggio 2014

Era il 2007 quando, davanti all’ennesimo suicidio di un ragazzo tormentato dai compagni di scuola perché ritenuto gay, Kairos, il gruppo di donne e uomini cristiani ed omosessuali di Firenze, lanciò un appello per “ricordare con una preghiera pubblica tutte le vittime dell’omofobia e della transfobia che spesso non hanno un nome o una storia”.

Nascevano così le veglie e i culti domenicali che, da otto anni, hanno luogo in Italia e in tante città estere nei giorni precedenti e successivi al 17 maggio, giornata mondiale per la lotta all’omofobia, e che vedono pregare insieme i gruppi di credenti omosessuali, tante comunità cattoliche e chiese evangeliche diverse, uniti quest’anno dall’invito di S. Paolo: «Accoglietevi perciò gli uni gli altri come Cristo accolse voi».

Così da lunedì 12 maggio a venerdì 6 giugno 2014 una lunga teoria di veglie e culti domenicali attraverserà le città italiane e europee. Avranno inizio il 12 maggio in una parrocchia cattolica a Bologna per continuare in altre parrocchie a Firenze, Catania, Palermo, Milano, Genova, Padova; in una comunità metodista a Parma, Padova, Trieste; in una comunità Battista a Torino e Grosseto; in una chiesa Valdese a Milano, Napoli, Torino, Firenze, Palermo e Roma; per giungere a far tappa in altre comunità cristiane a Liverpool (Inghilterra), Lisbona e PORTO (Portogallo), Siviglia e Barcellona (Spagna), MDINA (Malta) e ad Amsterdam (Olanda), per terminare il 6 giugno nella chiesa cattolica di S. Gerolamo con una veglia presieduta dal Vescovo di Cremona.
Oltre ventisei comunità cristiane lanceranno insieme il loro grido contro la violenza dell’omofobia e della transfobia perché “quando la vita si fa preghiera e la preghiera parla della vita non può che accadere qualcosa di bello, più forte di ogni discriminazione”.

Le veglie di preghiera per le vittime dell’omofobia sono promosse in Italia con il supporto Gionata, il progetto italiano su Fede e omosessualità, ed in Europa con il sostegno del Forum Europeo dei gruppi cristiani LGBT (European Forum of Gay, Lesbian, Bisexual and Transgender Christian Groups).

.

INFO> LE CITTA’ DOVE CI SARANNO VEGLIE O CULTI DOMENICALI PER LE VITTIME DELL’OMOFOBIA (IN AGGIORNAMENTO)

.

> Testo guida proposto per le veglie ecumeniche di preghiera per le vittime dell’omofobia 2014 (file pdf) a cura del Forum Europeo dei Gruppi LGBT Cristiani in collaborazione col Progetto Gionata e il gruppo Ruah di Trieste (file pdf)

> Liturgia evangelica per la veglia di preghiera contro omofobia e transfobia a cura della Commissione di studio su “Fede e omosessualità” BMV (file pdf)

> Liturgia Evangelica proposta per il culto domenicale per la giornata mioandiale contro l’omofobia e la transofobia a cura della REFO – Rete Evangelica Fede e Omosessualità (file pdf)