Luce nella notte della città. Scatti dalla fiaccolata e dalla veglia di Firenze

Martedì 17 maggio 2016, per la decima volta,  il gruppo Kairos, i cristiani lgbt di Firenze, organizza un momento di sensibilizzazione contro ogni discriminazione in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia. Quest’anno, insieme ad altre realtà, tra cui LIBERA, Pax Cristi, Samaria, Progetto Gionata, IVES di Pistoia, la Parrocchia della Madonna della Tosse di Firenze, la Comunità delle Piagge, L’Altracittà il giornale della periferia, la Sezione di Firenze degli Scout CNGEI, Delegazione Finisterre, la Chiesa Evangelica Valdese e la chiesa vetero cattolica di Firenze, con cui abbiamo voluto portare simbolicamente alcune storie dalle periferie esistenziali al cuore della nostra città attraverso una fiaccolata di luce contro tutte le marginalità e l’omotrasfobia, che è terminata con una Veglia ecumenica in cui abbiamo ricorsato le vittime dell’omotransfobia e di tutte le discriminazioni.

Sotto le volte della Chiesa evangelica Valdese, dove le fiaccole portate da ogni persona e realtà associativa hanno contribuito ad accendere un simbolico “albero della vita” (Genesi) che con la sua luce illuminerà la Veglia ecumenica che ricorderà tutte le vittime dell’omotransfobia e di tutte le discriminazioni, che sarà guidata dall’esortazione biblica “Amatevi gli uni gli altri. Come io vi ho amati” (Giovanni 13,34)

La fiaccolata e la Veglia vogliono illuminare la notte della città con la luce della nostra testimonianza.

Advertisements