“Io ho un sogno”. Scatti dalla veglia ecumenica di Milano

A Milano Venerdì 31 Maggio 2019, alle Ore 21.00, ha avuto luogo la Veglia e fiaccolata di preghiera per il superamento dell’omotransfobia “TU SEI PREZIOSO AI MIEI OCCHI” (Is 43, 4).

Raccogliendo l’invito che era partito da Firenze dodici anni fa, insieme alle migliaia di persone che nel corso del mese di Maggio, pregheranno per le vittime dell’omofobia e della transfobia, anche a Milano ci  siamo trovati presso il Tempio Valdese di Via Francesco Sforza 12. Con una fiaccolata, che ha attraversato una città silenziosa e immobile, abbiamo raggiunto la chiesa di Santa Maria della Passione dove la pastora valdese Daniela Di Carlo e un sacerdote cattolico hanno percorso insieme al corteo tutta la navata della chiesa, segno ecumenico e di vicinanza che ha preceduto la veglia .

Come ha ricordato nella veglia di preghiera Daniela Di Carlo, pastora della Chiesa Valdese, “Io ho un sogno, che un giorno perfino il nostro paese, che è pieno di arroganza, ingiustizia, oppressione, si trasformerà in un’oasi di libertà e giustizia. Io ho un sogno, che mia figlia possa vivere, in una nazione nella quale non sarà giudicata incapace, solo perché è donna, ma per le qualità del suo carattere e l’eccellenza dei suoi doni. Ho un sogno, oggi!” che “Risuoni la libertà per ogni donna e ogni uomo LGBTQI nel mondo. E quando sentiremo risuonare la libertà, quando le permetteremo di risuonare da ogni villaggio e da ogni borgo, da ogni stato e da ogni città, sarà un giorno meraviglioso. In quel giorno in cui tutti e tutte le figlie di Dio, nere e bianche, ebree e gentili, cattoliche e protestanti, sapranno unire le mani e cantare con le parole del vecchio spiritual: “Liberi finalmente, liberi finalmente; grazie Dio, siamo liberi finalmente!”.

La Veglia e fiaccolata di preghiera per il superamento dell’omotransfobia, è stata organizzata dai gruppi di cristiani LGBT Il Guado, La Fonte, il Varco, Cammini di Speranza Lombardia, CHECCORO – corale LGBT, VARCO – gruppo per la valorizzazione e l’accoglienza della comunità omosessuale, dalla Chiesa Evangelica Valdese, dalla Comunità pastorale “Santi Profeti” di Milano, dalla MCC Italia, dalla Chiesa Evangelica Valdese di Milano, dalla Comunione Unitariana Italiana e dalla Chiesa Evangelica Battista Pinanmonte di Milano.

> Perchè siamo in veglia? Liturgia della veglia ecumenica di preghiera per il superamento dell’omotransfobia “TU SEI PREZIOSO AI MIEI OCCHI” (Is 43,4) tenuta a Milano Venerdì 31 Maggio 2019 (File PDF)

Annunci