Tutte le veglie per il superamento dell’omotrasfobia 2020. Unisciti anche Tu!

il

.

Anche quest’anno in Italia ed in Europa, come accade dal 2007, le comunità cristiane di tante città e i cristiani LGBT organizzeranno tante veglie e incontri di preghiera in occasione del 17 maggio, giornata internazionale per il superamento dell’omotransfobia, unite dall’invito di Galati 3,28: «Non c’è qui né Giudeo né Greco; non c’è né schiavo né libero; non c’è né maschio né femmina; perché voi tutti siete uno in Cristo Gesù».

Quest’anno le Veglia di Preghiera cadono in un periodo dove la pandemia causata dal Covid 19 ha fatto dilagare la malattia, la sofferenza, la morte, con tremende conseguenze nel mondo del lavoro e la grande fatica fatta dalle persone, giovani e meno giovani, chiamate all’isolamento, che comporta anche la sospensione della vita comunitaria

Ecco perché da diverse settimane i cristiani LGBT, i loro genitori, familiari ed amici, gli operatori pastorali che li sostengono hanno dato vita on line a molte occasioni di preghiera, riflessione, condivisione. Per sfuggire alla solitudine, per sentirsi e formare comunità, per celebrare e sperare.

Ecco perché quest’anno veglieremo on line con tante iniziative di riflessione e di preghiera sul superamento dell’omotransfobia per aiutare tantissime persone a scoprire cosa significa, per noi oggi, vivere il messaggio contenuto nel versetto con cui Paolo, in Galati 3, 28 ci esorta a mettere da parte gli stereotipi e le divisioni.

Segnaliamo la traccia liturgica messa a punto dalla Commissione «Fede e omosessualità» delle chiese Battiste, Metodiste e Valdesi in Italia scaricabile da qui .

Nei prossimi giorni si aggiugeranno altre iniziative e saranno diffusi su diverse piattaforme social video, testimonianze e infografiche per sensibilizzare sul tema.

Per aderire a questa iniziativa o saperne di più cliccare su www.gionata.org o sul sito  https://inveglia.wordpress.com/  o scrivi a progettogionata@gmail.com. E tu veglierai con Noi? Ti aspettiamo.

> I Banner delle veglie 2020

> Le infografiche 2020 per scoprire “numeri & nomi dell’omotranfobia nel mondo”

> Aiutaci ad aiutare le persone LGBT in difficoltà con Samaria

.

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE

.

MERCOLEDì 13 maggio

alle 18, su Radio Stonata nel programma radiofonico “IL DIARIO DI GIONATA” si parlerà di “Le veglie per il superamento dell’omofobia. Dal veto all’accoglienza” con i Giovani Cristiani LGBT del gruppo Ali d’aquila ed il pastore valdese Peter Ciaccio di Palermo. (Per info clicca qui)

alle ore 20.50, incontro biblico on line con la pastora battista Elisabeth Green sul versetto «Non c’è qui né Giudeo né Greco; non c’è né schiavo né libero; non c’è né maschio né femmina; perché voi tutti siete uno in Cristo Gesù» (Galati 3, 28), che unirà tutte le veglie 2020, per riflettere sul messaggio di forza, di coraggio e di speranza che può scaturire da quelle parole in questo momento di paura e di difficoltà. Un momento di riflessione biblica curato dall’associazione “La Tenda di Gionata”. Per partecipare clicca qui

GIOVEDì 14 maggio

alle ore 19.00, in diretta Facebook, Il «Comitato organizzatore delle veglie per il superamento dell’omotransfobia di Palermo» ha deciso di organizzare una preghiera collettiva che sfruttando Facebook e YouTube, coinvolgerà un elenco composto da oltre venti realtà palermitane tra cui ci sono gruppi di omosessuali credenti, chiese di varie denominazione, parrocchie, movimenti ecclesiali, movimenti di impegno civile, scuole e tante altre che hanno deciso di fare rete con il patrocinio del Comune. Per partecipare clicca qui

mentre alle ore 21 il gruppo di cristiani LGBT Emmanuele di Padova e La Parola di Vicenza vi invitano a partecipare on line alla veglia di preghiera contro l’omofobia che sarà guidata da don Dario Vivian e trasmessa tramite la pagina facebook del Vicenza PRIDE al link https://www.facebook.com/VicenzaPride/

SPAGNA/ESPANA. Alle 17.30 Conferenza online su “La Paura del rifiuto”. Il rifiuto non è qualcosa da temere. È un Maestro, come tutte le cose che ci accadono nella vita. Non viene a deprimerci e paralizzarci, né a segnarci per sempre. Con la partecipazione di Susana Aranda. Organizzato da: Cogam. Diretta online su YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCGhavOFHHBuMW0wn9szSHjA  / Jueves 14 de mayo, 16:30-17:30 hCharla online “El miedo al rechazo”. El rechazo no es algo que temer. Es un Maestro, como todas las cosas que nos suceden en la vida. No viene a deprimirnos y paralizarnos, ni a marcarnos para siempre. Con la participación de Susana Aranda. Organiza: Cogam. Directo online en YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCGhavOFHHBuMW0wn9szSHjA

SPAGNA/ESPANA dalle 20:30 alle 21:30, Preghiera ecumenica fraterna nella nostra sala riunioni virtuale al link bit.ly/CrismhomOnline / 20:30-21:30 h – Oración ecuménica fraterna. Nuestra célebre y querida oración, en nuestra sala virtual de Meet: bit.ly/CrismhomOnline

SABATO 16 maggio

alle ore 17.00, il Guado organizza in occasione delle veglie e della giornata internazionale per il superamento dell’omotransfobia l’ incontro di riflessione, “Cronahe di ordinaria omofobia”. Per ricevere il link per partecipare all’incontro on line scrivere a: gruppodelguado@gmail.com

POLONIA/POLAND dalle ore 17:00 alle 18:30, a Cracovia la chiesa Parafia Ewangelicko-Augsburska św. Marcina w Krakowie e la Fundacja Wiara i Tęcza (Fondazione Fede e Arcobaleno) organizzano on line una veglia Arcobaleno per il superamento dell’omotransfobia / Saturday, May 16th, in Cracow (Poland), “Międzynarodowy Dzień Przeciw Homofobii, Bifobii i Transfobii” on line Rainbow. INFO su Facebook

DOMENICA 17 maggio, giornata internazionale per il superamento dell’omofobia e della transfobia, l’intera giornata sarà scandita da tanti momenti di preghiera e di riflessione on line sul tema, a cui tutti potranno partecipare da computer, cellulare e (in alcuni casi) tramite telefono fisso.

alle 9.30 con la preghiera on line delle lodi curata dai giovani cristiani LGBT del Gruppo del Guado di Milano e del gruppo Bethel di Genova che sarà dedicata a fare memoria delle vittime della violenza dell’omotransfobia. Per partecipare clicca qui

alle 11.00 culto on line per il superamento dell’omotransfobia della chiesa Cristina Evangelica Battista di Grosseto a cura del pastore Luca Negro. Per rivederlo clicca qui

SPAGNA/ESPANA dalle 12.00 alle 13.00Celebrazione dei credenti LGTBI+ per un mondo senza LGTBIphobia”. Il gruppo Fede e spiritualità del FELGTB organizza una celebrazione interreligiosa (cristianesimo, buddismo, ebraismo e islam) per unirci in preghiera e fratellanza e per ricordare tutte quelle persone che sono state e sono vittime di omofobia, bifobia, transfobia e interfobia. Uno spazio comunitario per la riflessione e la rivendicazione. La celebrazione avverrà tramite la piattaforma Webex: https://meetings.webex.com/collabs/meetings/view?uuid=M42JZX3DK00GZ8AIKDCE7LU60JRAVB&ucs=email / 12:00-13:00 h – Celebración creyente LGTBI+ por un Mundo sin LGTBIfobia. El grupo de Fe y Espiritualidad de la FELGTB organiza una celebración interreligiosa (Cristianismo, Budismo, Judaismo e Islam) para unirnos en oración y fraternidad, y recordar a todas aquellas personas que han sido y son víctimas de homofobia, bifobia, transfobia e interfobia. Un espacio comunitario de reflexión y reivindicación. La celebración se hará a través de la plataforma Webex: https://meetings.webex.com/collabs/meetings/view?uuid=M42JZX3DK00GZ8AIKDCE7LU60JRAVB&ucs=email

CILE/CHILE alle ore 16.30, ora di Santiago del Cile (GMT-4), attraverso la piattaforma Zoom la Pastorale Cattolica della Diversità Sessuale, Padis+, vi invita a partecipare alla sesta preghiera per superare l’omotransfobia e la discriminazione. I dettagli li trovate sulle piattaforme social di Padis+ / a las 16:30 hrs a través de la plataforma Zoom la Pastoral de la Diversidad Sexual, Padis+ (Chile), invita a la Sexta Vigilia de Oración para Superar la Homofobia, la Transfobia y la Intolerancia. Los detalles para conectarse se darán a través de las redes sociales de la Padis+

dalle ore 16 alle 17 Veglia contro Omofobia, Transfobia e per la Tolleranza “Siamo tutti uno in Cristo Gesù” della Missione cattolico/indipendente della Prelatura Ecumenica Europa. Il momento di Preghiera sarà in Diretta Live su https://www.facebook.com/CCPAgnusDei/live/ Info Evento FB https://www.facebook.com/events/257931095404934 

alle 16.30, diverse comunità cristiane di Piacenza, Parma, Reggio Emilia con i gruppi di Cristiani LGBT e i loro  genitori terranno on line una Veglia di preghiera per il superamento della violenza del,l’omofobia e di tutte le discriminazioni. Per info clicca qui

OLANDA/HOLLAND alle ore 18:00 in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia (IDAHOBIT) Veglia della chiesa Oranjekerk di Amsterdam per ricordare la contro lesbiche, gay, bisessuali e persone transgender (LGBT). Commemoriamo le vittime dell’omo, della bi e della transfobia, aattraverso le testimonianze delle stesse persone LGBT. Raccontiamo il dolore della violenza e le loro speranze. La veglia vuole dare spazio a quella speranza, in modo che qualcuno possa conoscere se stesso ed essere amato un giorno. Organizzano la chiesa Oranjekerk di Amsterdam (Protestantse Kerk Amsterdam), Evangelical Pink Celebrations e la Fondazione LKP, organizzazione nazionale olandese del movimento cristiano LGBT. La veglia sarà trasmessa “online” via https://kerkdienstgemist.nl/stations/1497-Oranjekerk-Amsterdam/calendar / 18.00 uur – Oranjekerk – Amsterdam. In de IDAHOBIT-wake staan we stil bij het wereldwijde geweld tegen lesbiennes, homo- en biseksuelen en transgenders (LHBT). Dat geweld mag niet ongenoemd blijven. We gedenken de slachtoffers van homo-, bi- en transfobie, onder andere door getuigenissen van LHBT-mensen zelf. Zij vertellen van de pijn door geweld, in welke vorm dan ook, en van hun hoop. Aan die hoop wil de wake de ruimte geven, opdat ooit ieder mens zich gekend en geliefd mag weten. Organisatie: Oranjekerk Amsterdam (Protestantse Kerk Amsterdam), Evangelische Roze Vieringen en de Stichting LKP, de landelijke koepelorganisatie van de christelijke LHBT-beweging. De wake wordt ‘online’ uitgezonden via https://kerkdienstgemist.nl/stations/1497-Oranjekerk-Amsterdam/calendar .

dalle ore 18.30 alle 19.30, si svolgerà per l’8° volta in Friuli Venezia Giulia una veglia ecumenica di preghiera per la celebrazione delle diversità, organizzata da Progetto Ruah, in collaborazione con le chiese evangeliche Luterana e Valdese-Metodista e con il Gruppo camminare Insieme. La veglia sarà accompagnata da letture di Sara Alzetta e Cici&Mici (Paolo Carnieri, Sergio Pancaldi, Davide Pilastro, Graziella Savastano, Anna Udina). Sarà possibile seguire la veglia su You Tube al link https://youtu.be/9d4KvT4wBOA. Per info clicca qui

SPAGNA/ESPANA alle 18.30 “Veglia di preghiera contro la LGTBIphobia”. Questa data fondamentale sul nostro calendario la vivremo quest’anno, grazie alla tecnologia, insieme. I gruppi di Cristiani LGBT+ Ichthys di Siviglia e di Madrid si uniranno in un abbraccio per far sentire la loro voce al mondo e pregare Dio per la cessazione della violenza e dell’emarginazione delle persone LGTBI. La preghiera è potente e il Signore ci ascolterà quel pomeriggio con più forza e fede che mai, insieme ai fratelli che pregheranno con noi nel resto del mondo. Utilizzeremo la piattaforma Meet, ma in una stanza diversa di Crismhom al link meet.jit.si/Vigilia2020 / 18:30 h – Vigilia de oración contra la LGTBIfobia. Este acto fundamental en nuestro calendario lo viviremos este año, gracias a la tecnología, en común con Ichthys. Sevilla y Madrid se unirán en un abrazo para alzar la voz al mundo y orar a Dios por el cese de la violencia y la marginación a los LGTBI. La oración es poderosa, y el Señor nos escuchará esa tarde con más fuerza y Fe que nunca, junto a herman@s del colectivo en el resto de todo el planeta. No os lo perdáis, será emocionante!!! En este caso, usaremos la plataforma Meet, pero en una sala distinta a la de Crismhom: meet.jit.si/Vigilia2020

MALTA. dalle ore 19.00 alle 20.00, Veglia per la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia su piattaforma Zoom. Invia un’email per chiedere il link a drachmalgbt@gmail.com. Organizzata dai cattolici LGBTI e dal Gruppo Genitori Drachma di Malta / Sunday 17 May 2020, h.19.00-20.00. IDAHOBIT. Celebration International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia. On Zoom: Send an email to join drachmalgbt@gmail.com. Organized by Drachma LGBTI and Drachma Parents Group of Malta.

dalle 20:30 alle 22:00, si terrà on line una «serata contro l’omotransfobia» che nasce dalla collaborazione tra la Chiesa evangelica valdese di Torino, il gruppo di cristiani LGBT torinese «Il Pozzo di Sicar»  e il coro LGBT «Qoro»: partendo da Galati 3,28, attraverso una meditazione biblica, testimonianze, relazioni di esperti e canti, si rifletterà sulle esperienze vissute dai richiedenti asilo LGBT in fuga da paesi nei quali sono perseguitati per il loro orientamento sessuale. La serata si svolgerà su piattaforma Google Meet, per collegarsi è semplicissimo da PC  o da cellulare (in questo caso sul cell. si deve scaricare l’APP gratuita Meet) basta cliccare su questo link: https://meet.google.com/ank-zaip-jxt. Per info clicca qui.

Alle 22.30 questa lunga giornata di riflessione e preghiera si concluderà con la COMPIETA on line curata sempre dai giovani cristiani LGBT in cui si pregherà per il superamento dell’omotransfobia. Per partecipare clicca qui

LUNEDì 18 MAGGIO

Alle ore 18.30 l’Associazione Rosa Parks, centro culturale protestante di Grosseto, in collaborazione con la Chiesa Battista di via Piave 17 a Grosseto, in occasione della Giornata Mondiale per il superamento della omo-bi-transfobia (17 maggio), partendo dal libro “Family Spray” terra on line un momento di confronto e riflessione su Zoom (va scaricato l’apposito programma) al link https://us02web.zoom.us/j/9466574092

MERCOLEDì 20 maggio

alle ore 19:00 alle 21:00 incontro on line di Nuova Proposta insieme alla comunità parrocchiale di S. Fulgenzio di Roma, sulla piattaforma Zoom. Questa volta, il brano che ci guiderà è quello scelto per accompagnare lel 2020 le Veglie di preghiera per il superamento dell’omotransfobia: Galati 3,28. Il link per collegarsi all’evento: sarà inviato alle persone che si prenoteranno qui.

DOMENICA 24 maggio

alle 18.00 in diretta da Napoli su piattaforma Zoom “Veglia ecumenica in memoria delle vittime dell’omofobia e della transfobia” organizzata dall’Associazione Ponti Sospesi – cristiani LGBT di Napoli e dintorni, Gruppo Scout AGESCI – Caserta II, Confronti – rivista ecumenica, Chiese Evangeliche Metodiste e Valdesi di Napoli, Portici e diaspora casertana. Per partecipare occorre scaricare l’applicazione gratuita ZOOM sul proprio cellulare o tablet (da PlayStore per Android o AppStore per iOS) o PC/MAC (dal sito ZOOM). NON È NECESSARIO REGISTRARSI PER USARE ZOOM. Il giorno dell’incontro sarà possibile collegarsi a partire dalle 17.50 cliccando sul link https://us02web.zoom.us/j/83610454680 o inserendo MEETING ID 83610454680. La Veglia sarà inoltre trasmessa contemporaneamente sulla pagina Facebook dell’Associazione Ponti Sospesi https://www.Facebook.com/associazione.ponti.sospesi e su Youtube al link https://www.youtube.com/user/ChiesaValdeseNapoli. Durante la Veglia tutti sono invitati a tenere a portata di mano: una candela, una penna, due foglietti.

LUNEDI 25 maggio

CATALUNYA (España) alle ore 20.30, ACGIL di Barcellona, l’Associazione Cristiana di Gay, Lesbiche, Trasessuali e Bisessuali di Catalogna, vuole ricordare con una di veglia di preghiera la giornata di lotta contro l’omofobia. Lo faremo in videoconferenza attraverso Meet. Per partecipare contatta pastoral@acgil.orgVETLLA DE PREGÀRIA CONTRA LA LGTBFÒBIA. Com cada any al voltant del Dia Internacional contra la LGTBfòbia ens reunim en una vetlla de pregària per les seves víctimes. Enguany la vetlla, com totes les nostres pregàries, serà telemàtica. Serà a les 20:30, Dilluns 25. Contacta amb pastoral@acgil.org si hi vols participar.

GIOVEDì 28 maggio

alle 21.00, avrà luogo on line la veglia contro tutte le discriminazioni organizzata dal gruppo di cristiani omosessuali «In Cammino» di Bologna.