Veglie 2022: “Dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà” (2Cor 3,17)

il

Dove c’è lo Spirito del Signore c’è libertà” (2Cor 3, 17). È questo il versetto più votato, nel sondaggio on line, che unirà quest’anno a maggio le veglie e i culti domenicali per il superamento dell’omotransfobia.

Un invito a riscoprire la libertà di un Dio che non imprigiona, che non vuole essere usato come mezzo di divisione e di violenza. Un versetto che rimette al centro la libertà di un Dio che è amore, qualsiasi sia il nostro colore della pelle, la nostra etnia o il nostro orientamento sessuale.

Un versetto che sará protagonista delle veglie 2022 e del sussidio liturgico che la Commissione Fede Genere Sessualità delle Chiese battiste, metodiste e valdesi offrirà, anche quest’anno, alle realtà cristiane che vorranno vegliare insieme per dire no alla violenza dell’omotransfobia e a tutte le discriminazioni che nascono dal cuore di tenebra degli esseri umani.

A livello internazionale quest’anno l’iniziativa delle veglie sarà supportata anche dal The Global Network of Rainbow Catholics (GNRC)

E tu veglierai?

Info> https://inveglia.wordpress.com/

Pubblicità