Il 28 maggio a Milano veglieremo in parrocchia per superare la violenza dell’omotransofobia

Comunicato del Gruppo Il Guado di Milano

Molti sostengono che l’omofobia non esiste. Altri bollano come omofoba qualunque forma di pensiero che solleva qualche obiezione quando si parla di tutela dei diritti delle persone omosessuali e transessuali. Tra queste due posizioni estreme sta la violenza di cui sono vittima omosessuali e transessuali, una violenza che rappresenta una sfida per tutti noi e che ci deve spingere a pregare perché chi disprezza omosessuali e transessuali impari ad accoglierli con rispetto.


E per sottolineare il profondo legame che c’è tra accoglienza e fede nella fondamentale bontà dell’opera di Dio, faremo nostre le parole del Salmo 139: «Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo. Meravigliose sono le tue opere, e l’anima mia lo sa molto bene». Solo chi riesce a fidarsi della bontà di Dio è in grado di superare il disprezzo e la violenza che ciascun uomo corre il rischio di praticare quando incontra qualcuno che è diverso da lui

.
Giovedì 28 Maggio a Milano – Ore 21
VEGLIA DI PREGHIERA PER SUPERARE L’OMOTRANSFOBIA
“Ti celebrerò perché sono stato fatto in modo stupendo!”

CHIESA DI S. FRANCESCO DI PAOLA
VIA MANZONI 30 (MM3 MONTENAPOLEONE)
.

Infomail: gruppodelguado@gmail.com –  infoline: 347 7345323

Advertisements