“Tempo di elezioni”, no dalla diocesi alla veglia anti-omofobia a Genova

Articolo di Donatella Alfonso pubblicato sul sito di Repubblica edizione di Genova il 16 maggio 2015

La preghiera resta fuori dalla chiesa, se la veglia contro l’omo-transfobia, una consuetudine a Genova fin dal 2009, cade in periodo di campagna elettorale. Con questa motivazione, di fatto, l’appuntamento previsto per il tardo pomeriggio di mercoledì 20 alla parrocchia della Sacra Famiglia di via Bobbio, viene cancellato. Continue reading “Tempo di elezioni”, no dalla diocesi alla veglia anti-omofobia a Genova

A Genova la Curia dice No alla Veglia per le vittime dell’omofobia in parrocchia

Lettera aperta di Laura Ridolfi, referente del gruppo Bethel – cristiani LGBT della Liguria

E’ con grande rammarico e sconforto che mi appresto a comunicare che la Veglia di preghiera per le vittime dell’omo/transfobia e di tutte le discriminazioni organizzata da Bethel, il gruppo di credenti omosessuali Liguri, che doveva avere luogo nella Parrocchia cattolica della Sacra Famiglia di Genova il 20 maggio, NON potrà essere celebrata in quanto la Curia genovese non ha dato il permesso al Parroco di poterLa ospitare. La motivazione che è stata data, e ci tengo a precisarla affinché non ci siano fraintendimenti, è che questa veglia di preghiera non è opportuna a causa delle imminenti elezioni politiche regionali.

Continue reading A Genova la Curia dice No alla Veglia per le vittime dell’omofobia in parrocchia

Ciao Nicola, che ci hai lasciato durante la fiaccolata della veglia di Palermo

Riflessioni di Marco e Fabio del gruppo Ali d’aquila di Palermo

La funzionalità coronarica e quindi la vita di Nicola D’Ippolito, del gruppo Ali d’aquile di Palermo, era da molto tempo appesa a un filo, all’unica coronaria rimastagli funzionante. Infarto fulminante ieri sera quasi a piazza Pretoria a Palermo, mentre dirigeva l’ingresso in piazza del bandierone arcobaleno di 20 metri, retto dagli esponenti delle chiese organizzatrici della veglia ecumenica per il superamento dell’omofobia e della transfobia palermitana, per la prima volta (idea sua!) da tutti i principali leader dell’associazionismo lgbt palermitano e del coordinamento pride, che aprivano la fiaccolata durante la veglia per il superamento dell’omofobia, partita dalla chiesa di Casa professa al termine della liturgia di preghiera, e diretta a Palazzo delle Aquile dove avremmo dovuto leggere testimonianze in positivo (idea di Nicola) e leggere e sottoscrivere una lettera al presidente Mattarella e a Renzi, mentre il bandierone sarebbe dovuto esser srotolato dall’alto al centro dell’atrio del palazzo (idea di Nicola), ma… il suo cuore non ha retto! Continue reading Ciao Nicola, che ci hai lasciato durante la fiaccolata della veglia di Palermo

A Parma nella Chiesa Metodista una Veglia di preghiera ecumenica contro Omo-Transfobia

Articolo pubblicato sul portale ParmaToday l’8 maggio 2015

Il 17 maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha depennato l’omosessualità dalla lista dei disturbi mentali. Da quella data, nella settimana del 17 maggio si celebrano in tutto il mondo le veglie di preghiera per commemorare le vittime dell’omofobia e della transfobia. Quest’anno la veglia avrà come tema il salmo 139,14a: “Ti lodo, Signore, perché mi hai fatto come un prodigio”. Continue reading A Parma nella Chiesa Metodista una Veglia di preghiera ecumenica contro Omo-Transfobia

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.197 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: